News

StylPorte&Serramenti... Solidi nella forma, unici nel dettaglio

Styl Porte, azienda piemontese con oltre 40 anni di esperienza, arreda e progetta i tuoi spazi con gusto, stando al passo con le ultime tendenze abitative. Tra le piu' qualificate e competenti presenti oggi sul mercato, mette insieme eccellenza e competenza, valorizzando un prodotto rigorosamente made in Italy. 

Si avvale di personale altamente qualificato per garantire un’attenta scelta dei materiali, una gestione ottimale dei processi di produzione e un’alta professionalità di posa, sostenendo il più totale rispetto dell’ambiente.
Styl Porte propone soluzioni su misura, innovative, originali e funzionalmente ineccepibili.

Redazionale Torino Magazine

Un nuovo showroom per Styl Porte&Serramenti...
Uno spazio innovativo ed elegante per l'architetto o l'interior designer in cerca di nuove soluzioni di apertura, ma anche per il cliente privato che desideri una porta o un serramento diversi dal comune: è lo showroom di Styl Porte & Serramenti...

Investendo energie, passione e tempo nella ricerca di prodotti che sapessero differenziarsi dal mercato più tradizionale dei serramenti, Piergiacomo Ghia, Fausto Meinardi e Luca Mattiazzi hanno regalato un nuovo volto al loro showroom di corso Peschiera: un punto vendita sempre dedicato a porte e serramenti, ma completamente rinnovato per farsi emblema di tutto ciò che è interior design.

Torino Magazine - 03/2015


Redazionale Business Class

INNOVAZIONE & TRADIZIONE...La Styl Porte & Serramenti si rivolge ad un target di clientela molto esigente che ricerca l’unicità e l’esclusività abbinate alla qualità e alla funzionalità del prodotto acquistato con professionalità e affidabilità data dall'esperienza maturata in oltre 40 anni di lavoro.
Artigiani del legno con l’ausilio delle più avanzate tecnologie abbiamo raggiunto la sinergia tra tradizione e innovazione, offrendo alla ns clientela la scelta di molteplici materiali, anche di design e di alta qualità con svariate soluzioni personalizzate, attenti al rispetto dell’ ambiente e a tutte le normative vigenti con tematiche green.

Redazionale Torino Magazine

Stylporte & Serramenti... innovazione e tradizione, esperienza e professionalità...
Da oltre 40 anni Stylporte & Serramenti è in grado di rispondere alle numerose esigenze dell'edilizia pubblica e privata, dal progetto "su misura" alla perfetta installazione con la certificazione "Posa Casa Clima".
Qualità e scrupolosità nella scelta dei materiali e nei processi di lavorazione, sono elementi essenziali per un risultato ottimale, e una volta completato il lavoro, l'assistenza è garantita e precisa, offrendo un servizio post-vendita di assistenza globale.

Torino Magazine - 12/2014


Redazionale Torino Magazine

Stylporte & Serramenti... La sartoria delle porte. 
Innovazione e tradizione si uniscono per dar vita a serramenti di alta qualità e funzionalità. Per ambientazioni storiche o moderne. Stylporte & Serramenti propone il meglio del made in Italy, anche su misura.
Torino Magazine - edizione n°3, anno 2014

Detrazioni 2016

Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d’imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2016, la detrazione Irpef sale al 50%.

Una detrazione del 50% spetta anche sulle ulteriori spese sostenute, dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2016, per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica, finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione.

La detrazione è, invece, pari al 65% delle spese effettuate, dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2016, per interventi di adozione di misure antisismiche su costruzioni adibite ad abitazione principale o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità.

Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.


RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

Con la legge di stabilità 2016 (legge n. 208 del 28 dicembre 2015) sono state prorogate fino al 31 dicembre 2016 sia la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficientamento energetico e di adeguamento antisismico degli edifici, sia la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie.

L'agevolazione consiste in una detrazione dall'Irpef o dall'Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

In particolare, la detrazione, che è pari al 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2016, è riconosciuta se le spese sono state sostenute per:
  • La riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
  • Il miglioramento termico dell'edificio (coibentazioni - pavimenti - finestre, comprensive di infissi)
  • L'installazione di pannelli solari
  • La sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.
Va segnalato che:
  • Dal 1 gennaio 2017 il beneficio sarà del 36%, cioè quello ordinariamente previsto per i lavori di ristrutturazione edilizia
  • La detrazione deve essere ripartita in dieci rate annuali di pari importo
  • Le spese sostenute prima del 6 giugno 2013 fruivano della detrazione del 55%
  • E' aumentata dal 4 all'8% della percentuale della ritenuta d'acconto sui bonifici che banche e Poste hanno l'obbligo di operare all'impresa che effettua i lavori.

RISTRUTTURAZIONE

Chi sostiene spese per i lavori di ristrutturazione edilizia può fruire della detrazione d’imposta Irpef pari al 36%. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2016, la detrazione Irpef sale al 50%.

Una detrazione del 50% spetta anche sulle ulteriori spese sostenute, dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2016, per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+, nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l'etichetta energetica, finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione.

La detrazione è, invece, pari al 65% delle spese effettuate, dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2016, per interventi di adozione di misure antisismiche su costruzioni adibite ad abitazione principale o ad attività produttive che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità.

Per le prestazioni di servizi relative agli interventi di recupero edilizio, di manutenzione ordinaria e straordinaria, realizzati sugli immobili a prevalente destinazione abitativa privata, si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.